Coordinamento Regionale AdS

Perchè il Coordinamento Regionale Lombardo delle Reti AdS?

La volontà delle Reti associative di ciascuno dei 15 Progetti AdS si è manifestata con la condivisa prosecuzione dell'esperienza avviata così da consolidare:

  • l'azione divulgativa e formativa in materia di Amministrazione di Sostegno, confermando l'insieme delle azioni di accompagnamento alle famiglie nei percorsi di protezione giuridica
  • la gestione delle attività di "sportello e punti di prossimità" per l'ascolto del bisogno, l'orientamento al percorso di protezione giuridica, la predisposizione del ricorso, l'istruttoria per il reperimento dell'amministratore di sostegno
  • la partecipazione alle attività di promozione e coordinamento locale con le istituzioni preposte alla conoscenza e diffusione del nuovo istituto dell'ADS.

Il Coordinamento regionale è volto ad assicurare:

  • la verifica delle fasi di progressivo insediamento delle 15 Reti e rilevazione delle possibili criticità
  • l'accompagnamento e il supporto alle Reti per le azioni territoriali ritenute prioritarie
  • la consulenza di 2° livello in materia di Protezione Giuridica e l'agevolazione delle relazioni con le istituzioni locali
  • l'attività di ricerca e la diffusione delle buone prassi regionali ed extra regione
  • il lavoro periodico di approfondimento con la propria Comunità degli addetti, con l'Assemblea e il Comitato di Pilotaggio.

La leggera e partecipata governance del coordinamento regionale delle reti 
Il Protocollo di Intesa contiene caratteri di sobrietà organizzativa ed essenzialità degli strumenti regolatori della vita del Coordinamento regionale delle Reti AdS e fonda la propria efficacia nella concreta partecipazione dei suoi attori come condizione di vita autonoma e condivisa responsabilità. 
L'Assemblea delle Reti AdS locali è organo sovrano che affida ad un Comitato di Pilotaggio composto da 3 Portavoce delle Reti (Chiarella Gariboldi - Capofila della Rete di Monza e Brianza, Assunta Peluso - Capofila della Rete di Como, Lino Lacagnina - Capofila della Rete di Milano) il governo dei compiti operativi. 
La coesione e coerenza interna del sistema dei Portavoce e la periodica consultazione 
con i Capofila nominati dalle singole Reti locali vuole assicurare parità nell'esercizio delle 
responsabilità, nella costruzione delle scelte, nella realizzazione delle complessive azioni di rappresentanza esterna. 
La delicata cura di tale nuovo organismo sarà determinante per garantire solidità delle 
relazioni e autenticità delle collaborazioni tra le diverse rappresentanze associative locali, sarà inevitabilmente termometro dei contesti di fiducia e del successo del proprio autogoverno, sarà la possibile affermazione di un nuovo protagonismo del volontariato, della dotazione associativa, della comunità competente. 

Il ruolo dell'ascolto e della comunicazione permanente

Dall'avvio dell'iniziativa i promotori del Progetto AdS hanno individuato nella comunicazione un'azione di sostegno e sviluppo dell'intero progetto sia a livello regionale che locale, e alla luce di quanto avvenuto, è stato considerato opportuno un suo rilancio e consolidamento. 
Il Progetto è stato contestualmente il suo "agire" e "raccontare l'agito" e il dialogo tra i 
territori si è misurato con il nuovo sistema di comunicazione e sensibilizzazione della 
protezione giuridica, capace di dire i caratteri degli eventi e di diffondere e raccogliere 
riflessioni, buone pratiche, testimonianze. 
Si è così affermato un valore culturale della comunicazione e acquisito il principio fondamentale del "nulla esiste finchè non viene raccontato": i singoli Siti sono divenuti richiamo e stimolo all'opportunità e necessità del comunicare e il Portale garanzia di uniformità regionale e rispetto delle identità territoriali. 
È attualmente in corso e avrà luogo per l'intero anno venturo una specifica azione affinché migliori la capacità delle Reti e dei loro referenti di comunicare le attività nei territori e tra i territori lombardi e l'autonomia ideativa e gestionale si affermi stabilmente.

 

banner surveybannerDeliberaHome

Iscrizione Newsletter

  

logoCOGE            logoCSV         logoFondazioneC        logoRegione       LogoLedha           logoONV