Progetto individuale e Ads: ecco com'è andato il corso

Nel solco di una collaborazione pluriennale sui temi della protezione giuridica e della costruzione del progetto di vita per le persone con fragilità , Oltre Noi la Vita ha organizzato con il Servizio Sviluppo delle Professionalità, Settore Servizi Sociali, della Provincia di Milano, un nuovo corso di I Livello per Operatori sociali, che si è svolto a Milano in tre giornate piene fra novembre e dicembre, con la partecipazione quali docenti di esperti del settore, e di esponenti dell’associazione e della Rete del Progetto Ads Asl Milano INSIEME A SOSTEGNO.

Il Corso ha riscosso un notevole successo a partire dalla partecipazione, forte segnale della necessità formativa su questi argomenti non scontati e scarsamente affrontati: aula più che piena con circa quaranta operatori provenienti da tutta la Lombardia e anche da fuori Regione. Da segnalare in particolare l'importante presenza di alcuni colleghi degli altri progetti ads locali, dei nuovi colleghi referenti dei punti di prossimità del progetto milanese, di molti operatori dei servizi pubblici degli enti locali ed in particolare del Comune di Milano e di enti del privato sociale come per esempio la cooperativa Eta Beta.

Il percorso formativo aveva l'obiettivo di fornire agli operatori del comparto socio- assistenziale, sia della pubblica amministrazione che del privato sociale, una visione completa della tematica del progetto di vita, istituto introdotto nel nostro ordinamento con L. 328/2000, ma ancora in larga parte inapplicato. Sono state approfondite anche le questioni connesse e strumentali alla effettiva garanzia della qualità della vita della persona fragile e alla realizzazione del suo diritto di cittadinanza, quali la protezione giuridica, ed in particolare l'amministrazione di sostegno, il panorama dei servizi e i possibili percorsi residenziali, la gestione patrimoniale con i relativi strumenti giuridici ed economici.

Marinella Sguazzi, psicologa di Oltre Noi la Vita, nella prima giornata di formazione ha introdotto il progetto individuale di vita come strumento indispensabile per garantire una buona qualità di vita, analizzando ill panorama normativo nazionale e regionale , il tema della valutazione funzionale e del monitoraggio e dell'aggiornamento del progetto di vita. Oltre poi ad approfondire la rete dei Servizi per il Progetto di vita, grazie al qualificato interevento del Dr Casazza, Responsabile ASL Milano 2, sono stati offerti ai corsisti degli esempi concreti di esperienze di servizi e progetti nelle varie aree della fragilità, grazie alla presenza di esperti provenienti dalla rete degli enti del progetto "Insieme a sostegno".

La seconda giornata è stata interamente dedicata all'amministrazione di sostegno ed è stata curata da due avvocati della Commissione Legale dell'Associazione Oltre noi la Vita. Oltre ad affrontare i principi della legge 6 del 2004 e a fornire gli elementi del ricorso per l'apertura dell'ads, sono stati messi a confronto gli istituti giuridici di protezione e sono stati descritti i nuovi obblighi per i servizi sociali e sanitari derivanti dalla legge che ha istituito l'Ads. Inoltre sono stati forniti gli elementi gestionali utili per definire i compiti e i poteri dell'Amministrazione di sostegno, i rapporti con i Giudici Tutelari, la relazione e il rendiconto annuali, il consenso informato, la gestione economica e patrimoniale. 
Al termine, ma non meno importante, è stato illustrato il Progetto regionale di promozione dell'Ads e le sue declinazioni locali e in particolar modo l'iniziativa per il territorio dell'Asl Milano "Insieme a sostegno", affrontando il tema dell'istituzione e dei compiti degli Uffici di Protezione Giuridica e il ruolo del Terzo Settore per la costruzione di un sistema ampio e diffuso di protezione giuridica.

Nella terza giornata si è tornati sul tema specifico del progetto di vita e i partecipanti hanno avuto la possibilità di affrontare temi quali il ciclo vitale della famiglia, la necessaria alleanza fra servizi e familiari, la tutela dell'identità della persona e la "banca della memoria" e la progettazione del "dopo di noi durante noi" per la disabilità, il disagio psichico e la dipendenza, la questione della residenzialità per le persone con fragilità.

Il corso di formazione si è concluso, ci fa piacere dirlo, con gli applausi dei partecipanti che hanno avuto l'opportunità di approfondire la conoscenza e l'utilizzo della normativa sul Progetto di Vita e sull'Amministrazione di sostegno quale luogo di sintesi e di pianificazione dei vari aspetti che compongono il presente ed il futuro della persona con fragilità e come strumento di intervento indispensabile per garantire il rispetto dei diritti delle persone prive in tutto o in parte di autonomia.

Cogliamo l'occasione per segnalare fin d'ora che il prossimo corso di formazione per operatori su questi temi è previsto per la prossima primavera (il 4 e il 23 aprile e l'8 maggio 2012), sempre in collaborazione con la Provincia di Milano.

Proteggere con il cuore

Oltre noi..la vita, capofila del progetto Ads Insieme a Sostegno del territorio Asl di Milano organizza il corso "Proteggere con il cuore", giunto all'edizione numero 58, mettendo così a disposizione l’esperienza acquisita, a partire dal 1991, nella formazione di coloro che intendono assumere incarichi di protezione giuridica. Il corso è infatti rivolto a volontari e familiari aspiranti Ads e si articola in quattro incontri che si terranno dalle 15.30 alle 18.00 presso la sede di Ciessevi a Milano in piazza Castello,3. Gli incontri saranno il 21 e 29 novembre e il 5 e 13 dicembre. In quest’ultimo incontro si affronterà trasversalmente le specificità dei bisogni di protezione giuridica nelle persone dei diversi ambiti di fragilità (disabilità, disagio psichico, dipendenze, anziani in stato di bisogno), grazie alla partecipazione di docenti provenienti da enti che appartengono alla rete di progetto Insieme a Sostegno.

Programma

Il percorso è articolato in quattro incontri formativi:

- Lu 21/11/2011 Dalla legge alla persona:
La protezione giuridica secondo la Legge 6/2004. L'Amministrazione di Sostegno quale garanzia per la qualità della vita di tutte le persone fragili. Presentazione del Progetto milanese di promozione dell'ads - avv. Ursula Benetti, Commissione legale Oltre noi la vita: dr. Lino Lacagnina, presidente Oltre noi la vita


- Ma 29/11/ 2011 - Aspetti procedurali dell'amministrazione di sostegno:
Gli elementi del ricorso per la nomina di un Amministratore di Sostegno. La scelta dell'Amministratore di sostegno. Il procedimento. Il decreto di nomina. - avv. Chiara Consonni, commissione legale di Oltre noi...la vita


- Lu 5/12/2011 - Aspetti gestionali dell'amministrazione di sostegno:
I compiti, i poteri e le responsabilità dell'Amministratore di Sostegno. I rapporti con i Giudici Tutelari. La relazione ed il rendiconto annuali. La gestione straordinaria. Il consenso informato -avv. Lina Barbato, Commissione legale di Oltre noi...la vita


- Ma 13/12/2011 I bisogni di protezione giuridica nella varie aree di fragilità:
La specificità dei bisogni di protezione giuridica nella persona con disabilità, con disagio psichico, con dipendenza o dell' anziano fragile - con la partecipazione di esperti delle vaire aree di fragilità e di avvocati, modera Daniela Piglia, coordinatrice di Oltre noi...la vita


tutor del corso: d.ssa Marinella Sguazzi

sede: Sala Presidenza Ciessevi - Centro Servizi Volontariato - piazza Castello, n°3 - Milano

Informazioni: "Insieme a Sostegno" Progetto Ads Asl Milano -Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ente Capofila Associazione "Oltre noi...la vita" Onlus - Via Curtatone, 6 - 20122 Milano
tel. 0255012198 - fax 0254139302 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oltre Noi, capofila del progetto Ads milanese, ha un nuovo presidente

Il Consiglio Direttivo di Oltre Noi… la Vita, nella riunione del 12 ottobre 2011 ha eletto Lino Lacagnina alla carica di presidente, e ha ringraziato per l'impegno e l'opera svolti l’Avvocato Marina Cipolletti. “Il Progetto ADS” - afferma Marina Cipolletti - “richiederà nei prossimi anni un’intensa attività operativa indispensabile per mettere a regime le singole neocostituite realtà locali che dovranno interfacciarsi con le realtà istituzionali e con quelle del terzo settore. Questo intenso lavoro che avrà bisogno di una guida acuta, sensibile, conoscitrice della tematica trattata e del mondo dell’associazionismo, richiederà interventi quotidiani costanti. A Lino Lacagnina un caloroso augurio di buon lavoro!”.

Il Consiglio Direttivo di Oltre Noi... la Vita, nella riunione del 12 ottobre 2011 ha eletto Lino Lacagnina alla carica di presidente, e ha ringraziato per l'impegno e l'opera svolti l'Avvocato Marina Cipolletti che, pur garantendo la sua presenza in seno al Consiglio Direttivo, con grande rammarico ha deciso di non ricandidarsi a causa di sempre più pressanti impegni professionali.

"Desidero rivolgere un ringraziamento speciale" è stato il saluto di Marina Cipolletti "a tutti coloro che hanno creduto nell'attività di ONLV e che, con il loro incessante lavoro, hanno consentito all'Associazione non solo di raggiungere traguardi importanti, ma anche di essere apprezzata sia a livello locale che su tutto il territorio nazionale".

Lino Lacagnina, dal 2006 presidente di Ciessevi Centro Servizi Volontariato per la provincia di Milano, dal 2002 al 2005 ha ricoperto l'incarico di Presidente Nazionale dell' Agesci (Associazione guide e scout cattolici italiani). Inoltre, per due mandati consecutivi (90/95 e 95/2000), è stato componente del Consiglio Pastorale Diocesano di Milano e dell'Osservatorio diocesano sulla relazione uomo-donna. Dal 1 settembre 2004 alla fine del 2010 è stato Direttore del Centro Carlo Girola della Fondazione don Carlo Gnocchi per la quale attualmente è il responsabile del progetto Volontariato. È coniugato con due figli e risiede a Cinisello Balsamo.

Nel corso di questi anni l'Associazione ha visto il raggiungimento di importanti risultati nel campo della protezione giuridica: l'approvazione della legge nazionale sull'Amministratore di Sostegno, alla cui elaborazione gli esperti di ONLV hanno partecipato; la divulgazione della cultura della protezione giuridica, gli studi riguardanti gli strumenti patrimoniali da adottare per una migliore realizzazione del Progetto di Vita della persona disabile, la mappatura delle realtà residenziali per persone disabili della provincia di Milano e la loro presentazione attraverso il DVD "Oltre Noi Casa sua", e l'avvio del Progetto di promozione dell'amministrazione di sostegno su tutto il territorio regionale, grazie al supporto di Fondazione CARIPLO, COGE e Coordinamento regionale dei centri di servizio per il volontariato e la collaborazione di Ledha, e un anno fa l'avvio del Progetto milanese INSIEME A SOSTEGNO.

"Il Progetto ADS" afferma Marina Cipolletti "richiederà nei prossimi anni un'intensa attività operativa indispensabile per mettere a regime le singole neocostituite realtà locali che dovranno interfacciarsi con le realtà istituzionali e con quelle del terzo settore. Questo intenso lavoro che avrà bisogno di una guida acuta, sensibile, conoscitrice della tematica trattata e del mondo dell'associazionismo, richiederà interventi quotidiani costanti. A Lino Lacagnina un caloroso augurio di buon lavoro!".

Progetto individuale di vita: norme, servizi e strumenti

Oltre noi la vita con la Provincia di Milano organizza un corso per fornire agli operatori del comparto socio- assistenziale, sia della pubblica amministrazione che del privato sociale, una visione completa della tematica del progetto di vita, istituto introdotto nel nostro ordinamento con L. 328/2000, ma ancora in larga parte inapplicato. Il Corso andrà ad approfondire anche le questioni connesse e strumentali alla effettiva garanzia della qualità della vita della persona fragile e alla realizzazione del suo diritto di cittadinanza, quali la protezione giuridica, ed in particolare l’amministrazione di sostegno, a cui verrà dedicata un ‘intera giornata.. Si tratterà anche il panorama dei servizi e i possibili percorsi residenziali, la gestione patrimoniale con i relativi strumenti giuridici ed economici. Il corso si terrà a Milano, presso la sede della Provincia, in via Piceno 60, il 15, il 24 novembre ed il 12 dicembre. Iscrizioni on line dal sito della provincia.

Programma

prima giornata: 15/11/2011 - IL PROGETTO DI VITA, NORME E PRASSI
9,30 - 11,00 Introduzione al corso.
Il progetto individuale strumento indispensabile per garantire una buona qualità di vita
Il panorama normativo. La valutazione funzionale Il monitoraggio e l'aggiornamento del progetto di vita - dottssa Marinella Sguazzi, Psicologa Oltre Noi..la vita
11,00 - 13,00 La rete dei Servizi per il Progetto di vita
Le aree di vita e gli attori coinvolti. I servizi, le norme di riferimento e i criteri di accesso -Esperto di Oltre Noi..la vita
pausa
14,00 - 17,00 Percorsi concreti
Esperienze di servizi e progetti nelle varie aree della fragilità - Esperto Area Anziani, Esperto Area Disabilità, Esperto Salute mentale, Esperto Dipendenze


seconda giornata - 24/11/2011 - L'AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO 
9,30 - 11,00 - La protezione giuridica delle persone fragili
I principi della legge 6 del 2004. Istituti giuridici di protezione a confronto. L'amministrazione di sostegno strumento di garanzia della qualità della vita di tutte le persone con fragilità. I nuovi obblighi per i servizi sociali e sanitari derivanti dalla legge 6/2004.
11,00 - 13,00 - Aspetti procedurali dell'amministrazione di sostegno
Gli elementi del ricorso per l'apertura dell'amministrazione di sostegno. Aspetti specifici della predisposizione di un ricorso a cura dei Servizi sociali. La scelta dell'amministratore di sostegno. Il procedimento; il decreto di nomina - Avvocato della Commissione legale dell'associazione Oltre Noi... la Vita
pausa
14,00 - 15,30 Aspetti gestionali
I compiti ed i poteri dell'Amministratore di sostegno. I rapporti con i Giudici Tutelari.
La relazione ed il rendiconto annuali. La gestione straordinaria. Il consenso informato. - 
Avvocato della Commissione legale dell'associazione Oltre Noi... la Vita
15.30 - 17.00 I servizi per la protezione giuridica in Lombardia e il ruolo del Terzo Settore
Istituzione e compiti degli Uffici di Protezione giuridica. La protezione giuridica e la rete sociale: opportunità e sinergie: Il Progetto regionale di promozione dell'ADS e le sue declinazioni locali. Il Progetto Milanese "INSIEME A SOSTEGNO" - Esperto dell'Associazione Oltre Noi..la vita

Terza giornata: 12/12/2011 - TEMI E STRUMENTI AL SERVIZIO DEL PROGETTO DI VITA
9,30 - 11,00 - Fra presente e futuro
Il ciclo di vita della famiglia. La necessaria alleanza fra servizi e familiari. La tutela dell'identità della persona e la "banca della memoria". Disabilità, disagio psichico e dipendenza: la progettazione del "Dopo di noi durante noi" - dottssa Marinella Sguazzi, Psicologa Oltre Noi..la vita
11.00 - 13.00 - La residenzialità per le persone con fragilità
Soluzioni convenzionali. Opportunità innovative. Reti e progetti - Esperto di residenzialità, Oltre Noi..la vita
pausa
14,00 - 15,30 - La tutela economico-patrimoniale
Cenni agli strumenti economici, giuridici, successori e patrimoniali (assicurazioni, testamento, usufrutto, donazioni, trust, fondazioni di partecipazione ecc.). La questione della partecipazione alla spesa dei servizi: riferimenti normativi e giurisprudenziali - Avvocato della Commissione legale dell'associazione Oltre Noi... la Vita

 

 

Insieme a Sostegno incontra il CDD

Venerdì 14 dalle 10.00 alle 12 il progetto Ads del territorio Asl Milano incontra i genitori del Centro Diurno Disabili di via Statuto a Milano: l’incontro, condotto dalla dottoressa Marinella Sguazzi, del Punto di Prossimità gestito da Oltre noi la vita all’interno del progetto Insieme a Sostegno è per sensibilizzare i genitori sulle tematiche della protezione giuridica nel contesto generale del progetto di vita.

ore 10.00-12.00 c/o CDD di Via Statuto 17

Iscrizione Newsletter