A eventi fatti, in attesa del convegno

I mesi scorsi sono stati ricchi di eventi di sensibilizzazione e di formazione sulla protezione giuridica delle persone fragili, su tutto il territorio ASL Milano, grazie ad una fittissima programmazione ad opera del Progetto INSIEME A SOSTEGNO. A riprova del grande interesse e del grande bisogno informativo su queste tematiche, che sempre più drammaticamente si impongono nella nostra società, ed in particolare nella nostra area metropolitana, ogni evento, ciascuno rivolto a diverso target e diversa area, ha avuto grande partecipazione e ottimi riscontri. E' ora in preparazione, per l'anno nuovo, un grande evento convegnistico, dal titolo "Insieme per la protezione" che vedrà i tre progetti della Provincia di presentare lo stato dell'arte sul territorio. L'appuntamento è per il 23 gennaio 2013 presso la Sala Gaber del Pirellone.

Numerosi gli appuntamenti di sensibilizzazione e di formazione che nel corso dei mesi autunnali hanno caratterizzato la programmazione del Progetto Insieme a Sostegno. A riprova del grande interesse e del grande bisogno informativo su queste tematiche, che sempre più drammaticamente si impongono nella nostra società, ed in particolare nella nostra area metropolitana, ogni evento, ciascuno rivolto a diverso target e diversa area, ha avuto grande partecipazione e ottimi riscontri.

Ne citiamo solo alcuni: i vari incontri presso i CENTRI DIURNI DISABILI e presso i CENTRO PSICO SOCIALI, per i familiari delle persone rispettivamente con disabilità e con disagio psichico, ben due Seminari uno a ottobre e uno a novembre organizzati con il Don Orione, rivolti in particolar modo agli operatori del comparto socio-sanitario, per un totale di un centinaio di persone incontrate. In fine, lo scorso 3 dicembre, un seminario formativo dedicato agli aspetti specifici del bisogno di protezione giuridica nelle persone con dipendenza, che ha richiamato numerosi responsabili ed operatori di servizi sia del pubblico che del privato sociale, anche di altri ambiti ASL e anche di fuori Provincia.
In parallelo sono stati svolti poi i cicli formativi: l'uno per volontari e familiari, svolto per la prima volta nell'ambito di Cinisello, con grande affluenza dal territorio e l'altro organizzato come di consueto con la Provincia di Milano, partner formativo da tempo di Oltre Noi..la vita, che questa volta ha declinato l'analisi della normativa sull'amministrazione di sostegno sulle esigenze specifiche nella terza età.

E' ora in preparazione, per l'anno nuovo, un grande evento convegnistico, che vedrà i tre progetti della Provincia di Milano: PROGETTO INSIEME A SOSTEGNO dell'ASL Milano; PASSO DOPO PASSO dell'ASL MI 1 e INSIEME SI FA della ASL MI 2, presentare lo stato dell'arte sul territorio. Si evidenzieranno le reti associative, gli sportelli sul territorio e gli interventi svolti e in corso, ma soprattutto i rapporti con le istituzioni e le eventuali intese, che determineranno le reali prospettive di insediamento e sviluppo del sistema di protezione giuridica così come delineato dalla normativa regionale.

Save the date allora: 23 gennaio 2013, presso la SALA GABER del Pirellone, VERSO IL SISTEMA PER LA PROTEZIONE GIURIDICA DELLE PERSONE FRAGILI, esperienze e prospettive.

Tutte le informazioni per le iscrizioni entro breve.

A Cinisello il Punto di Prossimità si allea con il Tribunale

Martedì 11 dicembre alle 11.30 si terrà presso Anffas Nord Milano, in via Gran Sasso 56 a Cinisello Balsamo la conferenza stampa di presentazione la collaborazione tra il Tribunale di Monza e il Punto di Prossimità cinisellese del Progetto insieme a Sostegno, che svolgerà così anche funzioni di “Sportello territoriale per la Volontaria Giurisdizione”. È il frutto dell’incontro fra il Progetto Insieme a Sostegno, il Progetto Innovagiustizia promosso da Fondazione IRSO e il Tribunale di Monza.

L'ambito di Cinisello Balsamo e il Comune di Paderno hanno aderito al protocollo d'intesa per la costituzione del Tavolo della Giustizia e per l'istituzione e la gestione di uno Sportello di prossimità in alcune materie di Volontaria Giurisdizione e hanno siglato con il Progetto Insieme a Sostegno uno specifico accordo di collaborazione per la sua realizzazione.

Dall'incontro virtuoso delle Istituzioni locali, del Tribunale di Monza e del Terzo Settore nasce una collaborazione che, valorizzando il già esistente Punto di prossimità, avvia uno specifico Sportello per la Volontaria Giurisdizione.

L'11 dicembre presso ANFFAS NORD MILANO viene presentata ufficialmente con una Conferenza stampa la collaborazione tra il già esistente Punto di Prossimità cinisellese del Progetto insieme a Sostegno e il Tribunale di Monza, che farà così anche funzioni di "Sportello territoriale per la Volontaria Giurisdizione". Alla Conferenza stampa presenzieranno il Sindaco di Cinisello Daniela Gasparini, L'assessore ai servizi Sociali Siria Trezzi, il Giudice del tribunale Claudio Miele, il Presidente di ANFFAS NORD Milano Antonio Cacopardi e il Presidente di OLTRE NOI..LA VITA Lino Lacagnina.

Ricordiamo che lo sportello, che nell'ambito del Progetto "Insieme a Sostegno" si preferisce definire "Punto di Prossimità", ha l'obiettivo di supportare i cittadini e i loro familiari che per effetto di una infermità ovvero di una menomazione fisica o psichica, si trovano nella impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi, e avendo necessità di essere assistite da un Amministratore di Sostegno, abbiano bisogno di tutte le informazioni e l'accompagnamento possibile per lo svolgimento delle pratiche necessarie.

Le persone in condizione di fragilità del territorio dell'Ambito che a causa di una disabilità intellettiva, di disagio psichico, di patologie degenerative e invalidanti (come per esempio Alzheimer, Morbo di Parkinson), di problemi di dipendenza (alcoolismo, tossicodipendenza, gioco d'azzardo) subiscono una limitazione della loro capacità di agire, possono quindi usufruire di un Punto di Prossimità che sostiene e accompagna nel percorso verso l'AdS.

"Da vent'anni Oltre noi la Vita - afferma Lino Lacagnina - si occupa di protezione giuridica delle persone con fragilità. La nostra associazione è stata tra i promotori del nuovo istituto dell'amministrazione di sostegno, ma per rispondere più efficacemente ai bisogni portati dell'aumento e dall'affacciarsi di nuove fragilità, ha sollecitato l'impegno congiunto delle varie organizzazioni del terzo settore che si occupano delle tante e diverse situazioni di bisogno. Il progetto INSIEME A SOSTEGNO rappresenta la risposta sul territorio metropolitano: Oltre noi la Vita è capofila di una sessantina di organizzazioni che realizzano il Progetto in rete. I nostri sforzi si pongono a fianco di quelli delle istituzioni, in un rapporto di sussidiarietà e non di sostituzione del ruolo dell'ente pubblico. Indispensabile invece il ruolo del volontariato nel far emergere il bisogno, nel porgere la relazione competente d'aiuto e quindi facilitare i cittadini più fragili nel difficile obiettivo del vedersi riconosciuti i propri diritti di protezione giuridica".

PUNTO DI PROSSIMITA'-Sportello per la Volontaria Giurisdizione
Distretto 7 ASL MI: ANFFAS NordMilano Via Gran Sasso, 56 Cinisello B.
(Mi) tel. 026185899
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Ads per le dipendenze

Un nuovo evento di sensibilizzazione, questa volta specificatamente dedicato ai bisogni di protezione giuridica che possono manifestarsi nelle persone con dipendenze, si realizza nel panorama fitto degli appuntamenti che hanno caratterizzato l’autunno del Progetto Insieme a Sostegno. Il seminario formativo “Dipendenze e Protezione Giuridica – L’Amministratore quale applicazione per le dipendenze”, il primo in quest’ambito relativo alla protezione giuridica delle persone con dipendenze vecchie e nuove, si realizzerà il prossimo 3 dicembre dalle 14.00 alle 16.30 presso la sede di Ciessevi, Piazza Castello 3 a Milano, riservato agli operatori del settore.

Programma

14.00 - Presentazione del Progetto INSIEME A SOSTEGNO per la promozione dell'amministrazione di sostegno nel territorio ASL Milano - Daniela Piglia, Coordinatrice Oltre Noi.. la Vita Onlus, Capofila del Progetto Insieme a Sostegno

14.30 - Le misure di protezione giuridica per le persone con fragilità - Luigi Maravita, Avvocato e Vicepresidente Oltre Noi la Vita

15.00 - Il bisogno di protezione giuridica nelle persone fragile per dipendenza - Riccardo Farina, Presidente Comunità Giambellino e componente Direttivo Coordinamento Milanese Dipendenze

15.30 - Dibattito

16.00 - Conclusioni

presso la Sala Formazione CIESSEVI - Piazza Castello, 3- Milano

E' necessaria l'iscrizione scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Risorse:

Il Don Orione raddoppia

Il moltiplicarsi delle opportunità di in-formazione sul tema dell’amministrazione di sostegno - offerte dal Progetto Insieme a Sostegno grazie ai suoi collegamenti con gli enti del territorio, da sempre impegnati sul fronte della protezione dei diritti delle persone con fragilità - si rende necessario visto l’interesse suscitato, che certamente va a raccogliere anche il fabbisogno formativo di tanti operatori del comparto socio – assistenziale e sanitario, oltre che di tante famiglie in difficoltà. Il 13 novembre 2012, dalle ore 14.30 alle ore 16.30, presso l’istituto “ Don Orione” in Via Caterina da Forlì 19 a Milano si terrà l’incontro in-formativo “Il ruolo e le funzioni dell’Amministratore di Sostegno”, promosso dal Progetto Insieme a Sostegno e dalla Provincia Religiosa di San Marziano di Don Orione Piccolo Cottolengo. 

Il Don Orione, in collaborazione con il Progetto "Insieme a Sostegno", di cui è Capofila "Oltre Noi..la vita Onlus", con l'apporto dell'ass. "Giorgio Mauro Onlus" sede del Punto di Prossimità territoriale, sito in via Gonin, sostiene la diffusione e la valorizzazione dell'amministratore di sostegno tra i cittadini interessati a sostenere e tutelare le persone fragili, anziane, disabili o affette da disturbi psichici.

Il seminario propone ancora di far luce sulla figura dell'amministratore di sostegno, sugli aspetti giuridici, relazionali e sociosanitari. In particolare saranno presentati i seguenti argomenti: i potenziali beneficiari di questa misura di protezione, ovvero le persone fragili per le quali è possibile fare richiesta, i requisiti per diventare amministratore di sostegno; i compiti, le responsabilità e la procedura per attivare l'amministrazione di sostegno.
Il seminario è rivolto a cittadini, familiari, volontari e personale sanitario e assistenziale.
La partecipazione è gratuita, previa iscrizione. Ai partecipanti sarà fornito il materiale informativo, presentato dai relatori e sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

"Il ruolo e le funzioni dell'Amministratore di Sostegno",
13 novembre 2012 dalle ore 14.30 alle ore 16.30
presso l'istituto "Piccolo Cottolengo di Don Orione"
Viale Caterina da Forlì 19, Milano
Sala Don Sterpi primo piano padiglione "C"

Per isrizioni ed informazioni
Ufficio Formazione Piccolo Cottolengo di Don Orione
Viale Caterina da Forlì 19 , 20146 Milano
Responsabile formazione: Anna Castaldo
Segreteria organizzativa: Luca Rosi
Tel: 054294581; 024294648 Fax: 02 4004 3459
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SCARICA IL PROGRAMMA E LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

L'Ads al convegno mondiale per la salute mentale

“Cambiare le idee, le pratiche i servizi” è il titolo dell’11esimo Congresso Mondiale per la Salute Mondiale che si terrà dal 10 al 13 Novembre presso MiCo Milano Congressi, Fiera di Milano in Via Gattamelata 5 Entrata Nord Gate 14-15. Il Congresso si propone di rivedere criticamente gli studi fondamentali, le visioni del passato e le prospettive attuali relative alle persone con gravi disturbi mentali. Il Progetto Insieme a Sostegno sarà presente a questa importante iniziativa per sottolineare come in una logica di cambiamento sia importante promuovere l’Ads per le persone con problemi di salute mentale; in particolare, lunedì 12 novembre, h 9.30 - 10.15 , avrà luogo il dibattito “La protezione giuridica per le persone con disagio psichico o con problemi di gioco compulsivo”.

Il programma del Congresso è ricco di interventi di esperti di spicco provenienti da discipline diverse per fornire una visione completa e aggiornata degli aspetti più significativi del trattamento e della cura dei disturbi mentali. Vi sarà per esempio la possibilità di incontrare direttamente questi esperti che saranno disponibili per un'ora su temi scelti dai partecipanti che avranno la possibilità di porre domande o chiedere consigli. 
Oltre ai seminari specifici sulle prospettive di ricerca e pratica nell'ambito della salute mentale, saranno presentati video e altri prodotti multimediali relativi alle persone con disturbi mentali e alle pratiche di riabilitazione psicosociale.

Come già nei precedenti congressi WAPR, relatori e partecipanti rappresenteranno i cinque continenti del mondo e comprenderanno tutti i soggetti coinvolti nella cura della salute mentale: medici e ricercatori di varie discipline, amministratori e politici, membri di associazioni e organizzazioni del terzo settore e gruppi di sensibilizzazione. Per sostenere la partecipazione di studenti, giovani ricercatori, operatori sanitari e le persone provenienti da paesi a basso reddito, sono stati predisposti specifici aiuti economici.
Al congresso sono attesi tra i 1000 e 1500 partecipanti, un importante evento per la città di Milano, una occasione da non perdere per quanti operano o sono coinvolti in altro modo dai temi della salute mentale.

Il Progetto Insieme a Sostegno sarà presente nella mattinata di lunedì 12 novembre mattina (9.30 - 10.15 - SPEAKERS' CORNER), sul tema: LA PROTEZIONE GIURIDICA PER LE PERSONE CON DISAGIO PSICHICO O CON PROBLEMI DI GIOCO COMPULSIVO, con gli interventi di Davide Motto, del Coordinamento Milanese Salute Mentale, e di Daniela Piglia, coordinatrice di OLTRE NOI...LA VITA, e la psicologa Stefania Bottalico, che in particolare relazionerà sull'esperienza recentemente avviata dei Gruppi di Auto Mutuo Aiuto per gli amministratori di sostegno di persone con disagio psichico.

Per visitare il web site dell'evento

Per scaricare il programma

Iscrizione Newsletter