I prossimi incontri nei CDD sulla protezione giuridica per il Durante Noi

CONTINUANO I  SEMINARI su

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO, GARANZIA PER IL PROGETTO DI VITA

Riservati alle famiglie dei CDD Milanesi

Dopo gli appuntamenti avvenuti nei mesi scorsi presso i CDD di via Fratelli Zoia, via Appennini, via Cherasco e via Bernardino da Novate,  continuano i momenti informativi a cura degli esperti dell’Associazione INCERCHIO, richiesti dai Direttori di alcuni centri diurni disabili.

Si precisa che l’Associazione INCERCHIO interviene a questi incontri per i familiari dei CDD su richiesta dei singoli Direttori e senza percepire alcun contributo, né dall’ente comunale né dal CDD nè tantomeno dai singoli cittadini utenti, ma in totale autofinanziamento e volontariato, ritenendo essenziale promuovere una cultura diffusa dei diritti delle persone fragili e – nello specifico - fare chiarezza sulla complessa normativa a favore del progetto di vita degli adulti con disabilità grave: protezione giuridica, residenzialità, strumenti economici di supporto.

I prossimi seminari si svolgeranno con il seguente programma:

-          Mart 4 aprile p.v. h 14 – 16 , presso il  CDD NARCISI, relatore l’ avv Davide Bloise, consigliere di INCERCHIO

-          Giov 6 aprile p.v. h 14 – 16 , presso il CDD NOALE, relatore avv Sabrina Sala, Presidente di INCERCHIO.

Il tema in entrambi i casi sarà  AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO, GARANZIA PER ILPROGETTO DI VITA , DURANTE E DOPO DI NOI:  ogni soluzione residenziale, economica, assistenziale, vede nell’amministratore di sostegno il miglior garante della centralità del benessere psico fisico della persona con disabilità non in grado di autodeterminarsi.

L’Associazione - con i suoi vari esperti giuristi, commercialisti, notai, esperti su fondi speciali e polizze assicurative, nonché consulenti previdenziali - è a disposizione di altri Centri, enti ed organizzazioni che vogliano organizzare momenti seminariali o veri e propri percorsi informativi per i familiari su questi temi che vedono ormai un quadro complesso in cui non è facile orientarsi con sicurezza.

Per INFO e CONTATTI:

Associazione INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI  Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano

Direzione, dottssa Daniela Piglia, cell 340 3807239

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
www.associazioneincerchio.com

Nuovo incontro del Tavolo AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO E DIRITTI

riservato alle organizzazioni aderenti:

all’ordine del giorno aggiornamenti protezione giuridica e “Dopo di Noi”

Avrà luogo venerdì 31 marzo p. v. la nuova riunione del Tavolo ADS E DIRITTI, in funzione presso l’associazione INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI, composto dai referenti delle organizzazioni aderenti.

Si tratta di un seminario interno riservato, teso a promuovere la formazione dei referenti associativi sui temi dei diritti delle persone con fragilità, affinchè possano portare a loro volta le informazioni acquisite nelle organizzazioni di appartenenza, a beneficio del maggior numero di persone.

Avendo origine dal TAVOLO AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO, di coordinamento ed aggiornamento dei PUNTI DI PROSSIMITA’ ADS del Progetto Milanese INSIEME A SOSTEGNO, un’attenzione particolare è sempre data alla protezione giuridica.

Vengono poi trattati diversi temi: dagli Strumenti assistenziali e previdenziali per la persona con inabilità o invalidità, a cura dell’esperto dr Ignazio De Caro, alla nuova normativa sul cd Dopo di Noi (meglio: Durante Noi), trattata dalla dottssa Daniela Piglia, alla Valutazione funzionale internazionale ICF  e accessibilità, presentata dall’arch MARTINA GEROSA, Case Disability Manager; alle Agevolazioni sul lavoro ex lege 104/1992, a cura dell’avv. Davide Bloise.

All’OdG dell’incontro di marzo i segg. temi:

  • Aggiornamenti sulla protezione giuridica:  GIURISPRUDENZA E PRASSI presso i Tribunali di Milano e di Monza;
  • IL PUNTO SUI RAPPORTI FRA AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO E ISTITUTI DI CREDITO

a cura di: avv. Giulio Clerici, Rag. Maura Castiglioni

  • AGGIORNAMENTI SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA CD. LEGGE SUL DOPO DI NOI

A cura di : dottssa Daniela Piglia, Sig. Michael Leone

Ricordiamo che per ragioni organizzative e logistiche, ogni organizzazione aderente può inviare un unico referente, avvertendo previamente del nominativo del partecipante (possibilmente responsabile di sportello o persona che rivesta un ruolo nel segretariato sociale).

------------------------------

Per INFO e CONTATTI, anche per nuove adesioni a INCERCHIO  da parte di organizzazioni, associazioni e fondazioni: Dott.ssa Daniela Piglia, Direzione Associazione inCerchio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">legale@associazioneincerchio.com
cell. (+39) 340 38 07 239 

Bando INPS "HOME CARE PREMIUM" per l'assistenza a casa delle persone fragili

L’INPS ha emanato un Bando, riservato ai dipendenti e pensionati pubblici che siano essi stessi non autosufficienti o  abbiano in famiglia una persona fragile non autosufficiente, finalizzato all’erogazione di contributi, a supporto dell’assistenza domiciliare e quindi del mantenimento a casa.

Per ogni informazione (requisiti, procedura, termini) consultare il sito INPS:

http://www.inps.it/portale/default.aspx?NewsId=3566

Associazione inCerchio
Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.associazioneincerchio.com

C.F. 97722690159
Per donazioni e contributi: Banca Prossima - IBAN: IT45 N033 5901 6001 0000 0136 286

La legge Quadro sull'handicap, a 25 anni dall'emanazione

LA LEGGE 104/1992 , a 25 anni dall’emanazione,
CON PARTICOLARE ATTENZIONE ALL’ART. 33 E AI PERMESSI LAVORATIVI

pdfLegge 104 del ì92 e agevolazioni sul lavoro AVV- Bloise

La Legge 104/1992, cd legge quadro sull’handicap, emanata ormai 25 anni fa, rimane un caposaldo per  "l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate", ora meglio persone con disabilità.

Nella pratica lo scopo della Legge consiste nel fornire specifiche garanzie alle persone disabili affinché, nel rispetto del dettato costituzionale, possano vedersi garantiti, tra gli altri, “il pieno rispetto della dignità umana”, “la realizzazione dei diritti civili, politici e patrimoniali”, nonché “il recupero funzionale e sociale”.

Per persona handicappata nella definizione del legislatore si intende il soggetto affetto da “minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione" [art. 3 della Legge]. Alcune agevolazioni e diritti, poi, sono previsti solo nel caso in cui la persona sia riconosciuta portatrice di un handicap  “grave” (comma 3, art. 3).

Pertanto è bene chiarire subito che, al fine di poter rilevare una situazione di handicap, non è sufficiente il riconoscimento dell’invalidità.

L’invalidità, stando ai sensi della L. 118/1971, va intesa quale “difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico, psichico o intellettivo, della vista o dell'udito”, dando un maggior risalto all’aspetto medico-sanitario.

L’handicap, invece, pone l’attenzione sulle ricadute sociali, conseguenti alla fragilità del soggetto, e sugli ostacoli che la persona incontra.

Ne consegue che, al fine del riconoscimento dello stato di handicap, è necessario un esame specifico - distinto da quello previsto ai fini dell’invalidità – presieduto da una commissione composta non solo da medici, ma anche da operatori sociali ed altri esperti.

Una volta riconosciuto lo stato di handicap, lo Stato garantisce alla persona interessata una serie di misure di prevenzione, cura e riabilitazione, garantendo, inoltre, interventi socio-sanitari e misure di supporto per i familiari dei portatori di handicap.

APPROFONDIMENTI NEL DOCUMENTO IN ALLEGATO; a cura dell’Avv Davide Bloise, Consigliere Associazione InCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI

----------------------------------------------------------------------------

Per INFO e CONTATTI:

Associazione INCERCHIO PER LE PERSONE FRAGILI  Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano  
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.associazioneincerchio.com

Gruppo di sostegno per familiari di persone con disabilità: prox incontro il 17 marzo

Il prossimo incontro del  gruppo di sostegno rivolto ai familiari di persone con disabilità si terrà venerdì 17 marzo, dalle 10.30 alle 12.00, presso la sede dell’associazione in via Giasone del Maino 16.

Per info e iscrizioni rivolgersi a Cristina Labianca,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., cell. (+39) 349 8310372

Nel nuovo anno, presso l’Associazione INCERCHIO, oltre al Gruppo di supporto psicologico per gli amministratore di sostegno, è stato attivato un  gruppo di supporto per i familiari di pcd con disabilità, che si riunisce una volta al mese, il venerdì mattina, con l’obiettivo di fornire un efficace supporto ai familiari, genitori fratelli o figli , di persone con fragilità, nell’affrontare le fatiche della quotidianità e  le ansie del futuro, attraverso la condivisione di esperienze e il problem solving.

Il Gruppo è condotto dalla dott.ssa Cristina Labianca, psicologa e specializzanda in psicoterapia ad indirizzo Cognitivo Comportamentale.

Al fine della partecipazione al gruppo è richiesta l'iscrizione all'associazione - di 60€ annui - più un contributo ad incontro di 10 €.  

Associazione inCerchio
Via Giasone del Maino n° 16, 20146 Milano
C.F. 97722690159

Per donazioni e contributi: Banca Prossima - IBAN: IT45 N033 5901 6001 0000 0136 286

Iscrizione Newsletter